ServiziMenu principaleHome
Sei qui: Home > Association > Activities > Environment

Ambiente

L’industria del settore negli ultimi decenni, anticipando le odierne politiche in tema di economia circolare, ha colto la sfida ambientale producendo apparecchi sempre più innovativi che riducono l’impatto ambientale e l’uso delle risorse, con una riduzione dei consumi energetici per apparecchio nell’unione europea tra il 2011 e 2015 del 30% di acqua e del 15% di energia e rifiuti, migliorando al contempo le prestazione degli apparecchi.

APPLiA Italia si pone quale interlocutore sulle tematiche ambientali, in rappresentanza delle imprese associate, con le istituzioni (Ministeri, Commissione europea, ISPRA e analoghi), gli Enti di Ricerca (ENEA, CESI Ricerca, Università) e gli Enti Normatori (CEI, CIG, UNI).

I principali temi ambientali sui quali l'Associazione è impegnata sono:

  • Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche RAEE (Direttiva 2012/19/UE e Decreto Legislativo di recepimento 49/2014): tema in cui l’associazione è storicamente impegnata con l’implementazione nazionale della Direttiva europea e contribuendo al sistema di gestione implementato dai produttori
  • Economia circolare: proposte per la fase di recepimento nazionale delle modifiche alle Direttive Quadro rifiuti 2008/98/CE e RAEE 2012/19/UE, al fine di migliorare e rendere più efficienti i processi di gestione delle diverse tipologie di rifiuti, con particolare riferimento alla filiera dei RAEE
  • Sostanze chimiche: applicazione della Direttiva europea sulla restrizione d’uso di determinare sostanze nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (2011/65/UE ROHS) e del Regolamento REACH (1907/2006)
  • Sostanze refrigeranti: implementazione degli obblighi derivanti dal Regolamento UE 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra e dalla relativa attuazione nazionale
  • Norme in campo ambientale: presidio del comitato tecnico nazionale mirror dei comitati tecnici CENELEC “environment” (RAEE, RoHs, riuso preparazione per il riuso ecc) e del JWG 10 CEN/CENELEC “Material Efficiency standard” (su durabilità, riuso, riciclabilità, ricondizionamento ecc.)
  • Materiali a contatto con gli alimenti: Implementazione degli obblighi derivanti dal Regolamento UE 1935/2014 riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari ed il Regolamento UE 2023/2006 sulle buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari e delle relative attuazioni nazionali.